Esaurito l’incentivo alle biciclette, significativo contributo alla sicurezza stradale!

divieto-biciSuccesso oltre le aspettative per la seconda tranche di incentivi per l’acquisto di biciclette. In tutta Italia, hanno beneficiato dello sconto del 30% in 57 mila persone, con un bonus medio di 130 euro ed una spesa media di circa 400 euro. I 7,7 milioni di euro stanziati hanno quindi innescato acquisti per quasi 22 milioni con evidenti vantaggi per l’industria della bicicletta. A Pescara, secondo le statistiche diffuse in merito, sono state vendute 109 biciclette  per  un importo di 25.790,30  € ed un contributo di 10.768,64 €, e 12 biciclette a pedalata assistita per un importo di 8.335,50  € ed un contributo di 3.757,50 €.

prestigiacomoIl Ministro Stefania Prestigiacomo sottolinea la valenza ambientale dell’iniziativa: “Sono entusiasta della risposta che gli italiani hanno tributato agli incentivi: è stato dato un segnale fortissimo ed inequivocabile a favore di uno stile di vita amico dell’ambiente e della salute. Un segnale che ci inorgoglisce perché avevamo visto giusto, ma ci assegna anche la responsabilità di assecondare in futuro con interventi coerenti questa che si è dimostrata grande passione nazionale“.  L’auspicio è che ora si possa cominicare  a lavorare sugli spazi dedicati: piste ciclabili, parcheggi, strategie come il bike sharing.

Lascia un Commento