Archivi per la categoria ‘Scuole’

I bambini e le bambine sulla sicurezza stradale

mercoledì, 24 febbraio 2010

Il Sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, ha preso parte alla prima riunione istitutiva del nuovo Consiglio comunale dei Bambini e delle Bambine, svoltasi sabato 20 febbraio scorso. Il Consiglio è composto da studenti delle scuole elementari e medie di Pescara eletti in rappresentanza dei propri Circoli didattici, quattro per ciascun Circolo, due membri effettivi e due supplenti. A presiedere la seduta è stato il Presidente del Consiglio comunale Licio Di Biase affiancato dagli assessori alla Pubblica istruzione Roberto Renzetti, al Disagio giovanile Carla Panzino e alle Politiche sociali Guido Cerolini. Ben 58 gli studenti seduti sugli scranni. Ul ricco elenco di proposte ha caratterizzato le dichiarazioni di candidatura alle due cariche di portavoce maschile e femminile. Fra queste sicuramente  quelli legati al traffico a alla mobilità, con la richiesta di strade più sicure e più sgombre di auto. Nelle cartelline distribuite a tutti i partecipanti, è stata inserita anche la lettera inviata a tutte le scuole per la partecipazione alle attività del Centro di Monitoraggio e Gestione sulla sicurezza stradale ed in particolare per la realizzazione di un album da realizzare con le proposte dei ragazzi.

Scarica la Proposta Album per Consiglio Bambini

Alcuni momenti della seduta del Consiglio comunale dei bambini e delle bambine

Sicurezza stradale: l’Amministrazione comunale apre alle scuole

lunedì, 2 novembre 2009

attraversamento-pedonale-scuoleVenerdì 30 ottobre è stata inviata a tutte le scuole della città di Pescara, a fima dell’Assessore alla mobilità B. Fiorilli, una lettera con cui si illustra l’attività che l’Amministrazione comunale sta attualmente svolgendo sul tema della sicurezza stradale. In particolare vengono presentate le opportunità che le scuole possono avere di sviluppare questo tema in accordo con il Centro di Monitoraggio e Gestione, con l’obiettivo di fondo far sviluppare autonomamente all’interno di ogni sede scolastica un percorso educativo specifico, proprio di ogni singolo Istituto, garantendo spazi e ambiti di confronto e verifica rispetto ai percorsi di altri Istituti attraverso momenti, luoghi e strumenti di stimolo e di condivisione.

Scarica il testo della lettera – lettera-scuole-28-10-09